Tre motivi per chiamare Pallonarte per la tua festa

Se hai pensato a un allestimento con i palloncini per la tua festa, probabilmente avrai trovato un’offerta piuttosto varia tra cui scegliere… Ma i risultati cambiano parecchio!!!

Ora, capisco che il consiglio di chiamare Pallonarte ti sembrerà interessato visto che viene direttamente da me, ma per favore seguimi lo stesso nel ragionamento, vedrai che ti aiuterà a evitare parecchie noie.

Tra l’altro non dovete (anche se potreste) fidarvi ciecamente, controllate cosa dicono di noi e cosa significano le prestigiose certificazioni che abbiamo conseguito:

 

 

Lo studio di una decorazione va molto oltre la gonfiatura e la costruzione di figure, queste sono cose che – se hai tempo da spendere – si imparano anche da un tutorial su Youtube: ce ne sono un sacco! Anzi se la cosa ti appassiona io sarò la prima a darti ottimi consigli per sviluppare le tue abilità, da vera appassionata sono stra-felice quando qualcuno condivide il mio interesse per la balloon art!

Quello che un professionista della materia può offrire coinvolge a 360 gradi l’organizzazione stessa della festa, e non sto parlando di prezzi, a quelli ci arriviamo sotto, prima provate a considerare 3 cose veramente importanti:

1 – Il risultato 

Inizio col ribadire la cosa più scontata: – ovviamente – l’allestimento deve provocare un bell’effetto “WOW” sugli ospiti, piacere (tanto!) ai festeggiati e contribuire a rendere la giornata divertente e memorabile per tutti.

Perfetto, questo è esattamente il motivo per cui in ogni allestimento prepariamo prima un progetto dettagliato, parlando con te delle caratteristiche della location, dei gusti dei partecipanti, dei colori che amano, dei temi che li appassionano!

Per diventare professionisti delle decorazioni con i palloncini (in inglese c’è proprio la parola: Balloon Artists) abbiamo studiato non solo le tecniche per modellare i palloni, ma anche come trovare i migliori abbinamenti, come sfruttare al meglio gli ambienti, per esempio sappiamo come esaltare il design del luogo o snaturarlo completamente per allinearlo al tema dell’evento.

2 – La sicurezza e la qualità dei materiali

Due aspetti molto legati tra loro, che purtroppo per tagliare pochi spiccioli vengono trascurati nel realizzare decorazioni e sculture di palloncini. In qualsiasi occasione chiedete sempre che vengano rispettate le norme antincendio e venga valutata con attenzione la disposizione delle decorazioni, sia all’interno che all’esterno.

I palloncini da usare sono ESCLUSIVAMENTE quelli con certificazione di lattice naturale, mylar (quelli metallizzati) o cloroprene (i grandi bubbles), e SOLO gas stabili devono essere usati per gonfiarli, come elio o aria compressa (MAI USARE IDROGENO) – queste sono condizioni che ogni persona che vende palloncini dovrebbe sapere e applicare a occhi chiusi – usando materiali di seconda scelta si rischia di peggiorare il risultato, inquinare l’ambiente e mettere a rischio le persone.

Inoltre, nei luoghi chiusi va evitato accuratamente che installazioni e palloncini sciolti ingombrino passaggi si sicurezza e vie di fuga, che devono essere sempre libere nelle sale affollate per qualsiasi evenienza.

Infine vanno presi accorgimenti perché i palloncini metallizzati non possano venire MAI in contatto con fili e apparecchi elettrici, il rivestimento di alluminio potrebbe causare pericolosi corto circuiti.

3 –  Il tempo!

Senza esperienza il rischio maggiore è quello di non essere capaci a stimare accuratamente il tempo necessario all’allestimento, non conoscere gli stratagemmi per prepararsi prima il grosso del lavoro, non avere la capacità di realizzare bene la prima volta le installazioni sul posto.

Detto in due parole: RITARDI e FRETTA

Come dice il proverbio la fretta è una cattivissima consigliera, e dato che il montaggio va fatto quasi sempre all’ultimo minuto, c’è il rischio concreto di ricevere un lavoro raffazzonato e “tirato via”, quando non proprio incompleto.

Problemi completamente eliminati dalla garanzia di Pallonarte, che assicura risultati all’altezza (ma anche sopra!) delle aspettative sempre in orario per il vostro evento, prova a chiedere ai nostri partner e clienti!

E il prezzo? Non credermi ingenua, so bene che il primo scoglio da affrontare è quasi sempre il budget, e le considerazioni sopra non significano “chi più spende meno spende” (un detto orribile), chiedici informazioni:

il preventivo e la prima consulenza li offriamo GRATIS anche se valgono tantissimo per aiutarti a far riuscire al meglio il vostro evento!

Scrivi il tuo commento